Ha predetto la caduta delle Torri Gemelle, ora ha una terribile profezia per il 2016


Si chiamava Baba Vanga (Vangelina) Pandeva e nacque il 31 Gennaio del 1911. Baba morì l’11 Agosto del 1996, visse nella città di Petrich in Bulgaria. Questa donna fu sepolta in un cimitero della Chiesa di San Petca.
Vangelina si interessava alla politica, ma il suo interesse non era casuale. E’ nata nel territorio della Macedonia, la terra che fu il pomo della discordia tra Grecia, Bulgaria, Turchia e Serbia.
La sua terra natale aveva vissuto il dramma della guerra mondiale, in cui bulgari e serbi lottavano su fronti diversi. Secondo la storia lei è stata riconosciuta come una dei più grandi visionari del novecento per la “precisione” con cui anticipò diversi eventi mondiali. Nella sua regione era conosciuta come la “Nostradamus dei Balcani”.
Come si può leggere su diversi siti, come ad esempio l’Huffington Post, Baba aveva previsto l’avanzata dell’Isis. Infatti, proprio nel 2016 secondo la veggente ci sarà un’invasione dell’Europa da parte degli estremisti islamici.