A bordo del treno c’è una valigia abbandonata. La scoperta raccapricciante della polizia

Quando la valigia è arrivata a bordo del treno nella stazione di Marrakech, la polizia ha sospettato che si trattasse di un bagaglio dimenticato da qualche passeggero distratto. Mai avrebbero immaginato di trovare all’interno il cadavere di una donna fatto a pezzi. Secondo i primi rilievi della polizia scientifica marocchina, si tratterebbe di una donna di 20 anni circa. Gli agenti hanno raccolto impronte digitagli e ogni possibile traccia che possa portare all’identità del carnefice. Ma l’aiuto più importante potrebbe arrivare dalle telecamere della videosorveglianza nella stazione di partenza, quella di Fes.