16enne uccide il padre ex giocatore di football Antonio Armstrong e la moglie


La dinamica è ancora tutta da chiarire ma un fatto è per il momento noto: l’ex giocatore di football della Nfl americana Antonio Armstrong e sua moglie Dawnsono stati uccisi a Houston, in Texas. A sparare sarebbe stato il figlio 16enne, arrestato poco dopo.

Secondo lo Houston Chronicle, la madre è stata trovata già morta nella casa della coppia, mentre l’ex atleta è morto qualche ora dopo in ospedale. Non è ancora chiaro cosa abbia spinto il ragazzo a uccidere i genitori a colpi di pistola. E’ stato lui stesso a chiamare la polizia.

“Non c’è nulla, assolutamente nulla che possa giustificare questa cosa”, ha detto il cugino di Dawn, Vaun Lee, all’emittente Ktrk. Armstrong, dopo essere stato uno dei migliori giocatori di football a livello universitario con la Texas A&M, negli anni ’90 giocò con i San Francisco 49ers, i Miami Dolphins e i St. Louis Rams, anche se la sua carriera fu segnata da numerosi incidenti e fratture.

C_2_articolo_3023412_1_upiImmagineparagrafo