Prete sgozzato, il terrorista “folgorato” dalla strage a Charlie Hebdo


Uno dei due jihadisti che ha attaccato una chiesa nella città francese di Saint-Etienne-du-Rouvray, in Normandia, e che ha sgozzato e ucciso un prete è stato formalmente identificato come il 19enne Adel Kermiche.

Lo ha annunciato in conferenza stampa il procuratore di Parigi, Francois Molins. Kermiche era noto ai servizi di sicurezza, visto che era stato arrestato due volte in occasione di viaggi in Siria, ed era agli arresti domiciliari con obbligo di indossare il braccialetto elettronico all’epoca dell’attacco. Sarebbe stato “folgorato” dopo la strage al settimanale satirico Charlie Hebdo.