Distribuisce foto hard dell’ex sul parabrezza delle auto


Per vendetta, mette la foto della ex nuda sul parabrezza, rendendole visibili ai passanti. E’ successo in un paesino in provincia dell’Aquila.  La singolare vicenda per la quale il procuratore ha chiesto il rinvio a giudizio, ha come protagonista suo malgrado una giovane di 29 anni, che nel mese di gennaio dello scorso anno ha deciso di interrompere la relazione sentimentale che aveva con un 30enne dell’Aquila.

Secondo le indagini portate avanti dai carabinieri, il giovane si sarebbe reso responsabile del reato di stalking, attraverso una serie di pedinamenti e molestie, fino a minacciare di rendere pubbliche delle fotografie che le aveva scattato durante la relazione e che la ritraevano nuda.

Non solo. Stando sempre alle accuse, il giovane avrebbe offeso la reputazione della parte offesa, posizionando sul parabrezza della macchina del papà del nuovo fidanzato della donna, le foto in cui la veniva ritratta nuda, in modo da essere visibili anche ai passanti, cosa che è puntualmente avvenuta, tra la rabbia e l’imbarazzo della giovane che non ha perso tempo nel denunciare l’accaduto ai militari dell’Arma della locale stazione, i quali non ci hanno messo molto a stringere il cerchio attorno al giovane, assistito dall’avvocato Angelo Colagrande. A supporto della tesi accusatoria anche alcune sommarie informazioni testimoniali.