Incendio nel campo rom di Napoli


Napoli. Un incendio di vaste proporzioni si è da poco sviluppato nella zona nord della città, in direzione di Capodichino. Le fiamme sono divampate all’interno del campo rom di Capodichino, iun via Napoli, nel territorio comunale di Casalnuovo. La prima squadra dei pompieri, prontamente giunta sul posto, si è immediatamente resa conto della vastità dell’area interessata dalle fiamme e sono stati richiesti con urgenza rinforzi da tutti i distaccamenti della provincia e dagli altri capoluoghi della regione.
Molti occupanti del campo hanno abbandonato le proprie dimore portando con le poche cose salvate dalla furia del fuoco.
Poco dopo il divampare delle prime lingue di fuoco si sono distintamente udite due esplosioni. Qualche occupante del campo avrebbe spiegato ai pompieri che nel campo vi sono diverse bombole di Gpl ma anche armi e, notizia quest’ultima da prendere con il beneficio dell’inventario. I responsabili dei vigili del fuoco non nascondono preoccupazioni per la possibilità di propagazione delle fiamme alla vicina struttura dell’Ikea e alla linea elettrica dell’Alta velocità di Trenitalia.