Albanese ubriaco scontra auto e uccide madre e figlia di dieci anni


Un albanese di 21 anni è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale per aver provocato sotto effetto di alcol la morte di due persone in un impatto tra due vetture avvenuto nella tarda serata di ieri a Sirmione, in provincia di Brescia.

A perdere la vita una donna di 37 anni, Anna Maria Zipponi e una bambina di dieci, Gaia Botticchio, che viaggiavano sulla stessa auto con un’altra donna e altri due bambini. Le vittime sono residenti a Sirmione. L’uomo era alla guida di una vettura che da Brescia viaggiava verso Verona e che si è scontrata frontalmente con l’auto delle donne.