Maltempo al nord, ragazzo colpito da un fulmine in gravi condizioni


Al Centro-Nord nubifragi e grandinate sono già arrivati. Un 23enne oggi pomeriggio è stato ricoverato in serie condizioni all’ospedale di Sondrio dopo essere stato colpito da un fulmine mentre maneggiava un argano in un bosco. Una tromba d’aria, invece, si è abbattuta su Arezzo provocando ingenti danni e almeno due feriti. Nubifragi si sono verificati nel Lecchese e in Brianza con grandine, vento forte e allagamenti di garage città. In Friuli è stato anche evacuato un campeggio devastato ad vento e pioggia. La perturbazione atlantica che sta interessando gran parte delle regioni settentrionali italiane continuerà a determinare, anche per domani, forte maltempo soprattutto sul Nord-Est e localmente anche sulle regioni centrali accompagnato da una intensa ventilazione.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile d’intesa con le Regioni coinvolte, alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso nella giornata di ieri. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento.  Dal mattino di domani si prevedono inoltre venti forti dai quadranti occidentali sull’Emilia Romagna.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per oggi e domani allerta arancione per rischio idrogeologico sulla provincia autonoma di Bolzano e su parte del Veneto e per rischio temporali forti sulla Lombardia. Per domani è stata inoltre valutata allerta gialla su Piemonte, Friuli Venezia Giulia, provincia autonoma di Trento e sui restanti settori del Veneto. Venerdì invece la perturbazione copirà le zone del Centro-Sud, con persistenza sul Lazio. Nelle prossime ore arriverà l’allerta della protezione civile anche per la Capitale. Il consiglio per tutti coloro che si trovano in vacanza è di evitare di stare in spiaggia o in pineta durante i temporali. Massima attenzione anche per chi si meterà in viaggio da domani pomeriggio a sabato.