Milano, agguato sul tram. Latinos accoltellano un 18enne: la sua vita appesa ad un filo


Due episodi in sequenza, avvenuti a poca distanza l’uno dall’altro, sempre in zona Bocconi. Si sta cercando di capire se vi sia un collegamento tra le due aggressioni avvenute a colpi di coltello che hanno spedito all’ospedale due giovani.

Il più grave in piazzale di Porta Lodovica sul tram della linea 15. Un ragazzo di 18 anni, albanese, è stato portato in gravi condizioni all’Humanitas in pericolo di vita. Verso le 23 è stato accoltellato più e più volte all’addome e alla schiena mentre era sul mezzo pubblico: secondo le prime ricostruzioni, pare che un gruppo di latinos abbia compiuto un vero e proprio assalto

al mezzo pubblico. Il gruppo è poi sceso tirando giù dal tram il diciottenne che è stato poi accoltellato più e più volte.

Poco prima, intorno alle 22.30 circa in piazza Sraffa, all’uscita del locale Limelight era scoppiata un’altra lite tra due gruppi di sudamericani: un salvadoregno di 21 anni è stato ferito con una profondo taglio alla gola. Trasportato al Policlinico in codice rosso, non corre pericolo di vita.