Addio a Bud Spencer

L’attore Carlo Pedersoli, aveva 86 anni. Ex pallanuotista e nuotatore, è diventato famoso per i suoi film in coppia con Terence Hill

Napoletano di nascita, romano di adozione, nel 1947 Pedersoli era stato costretto a trasferirsi con la sua famiglia in Sud America. Tornato in Italia aveva iniziato la sua prima carriera da “professionista”: quella di nuotatore. Nel 1950 è il primo italiano a scendere sotto il muro del minuto sui 100 metri stile libero. Nel 1952 è alle Olimpiadi di Helsinki con la squadra azzurra di nuoto. Nel 1956 partecipa ai Giochi di Melbourne. Ed è la fine della sua attività agonistica.

Il 25 febbraio del 1960 sposa Maria Amato, figlia di un famosissimo produttore cinematografico. Un anno dopo nasce il figlio Giuseppe e nel 1962 anche la prima figlia Cristiana. Carlo viene ingaggiato dalla società discografica RCA e compone canzoni napoletane e folk dal 1960 al 1964. Il 1967 è l’inizio della sua carriera da attore. Il regista Giuseppe Colizzi lo contatta e gli offre il ruolo principale nel film western “Dio perdona…io no!”. Gli viene anche chiesto di cambiare il nome e lui sceglie una combinazione tra la sua birra preferita “Budweiser” e un attore che ama molto, Spencer Tracy. È la nascita di Bud Spencer. Il personaggio che, insieme a Terence Hill, ci ha fatto ridere per anni.