Milan, preso Lapadula: già prenotate le visite mediche


Primo squillo di mercato per il Milan. I rossoneri, dopo i sondaggi dei giorni scorsi, hanno messo in atto l’affondo per Gianluca Lapadula: l’attaccante del Pescara, conteso anche da Napoli e Sassuolo, giocherà in rossonero nella prossima stagione. Già nella giornata di venerdì sosterrà le visite mediche, prima di mettere la firma sul nuovo contratto con il Milan. Al Pescara una cifra che si aggira attorno ai 10 milioni di euro.

Niente Napoli dunque per il capocannoniere del campionato di Serie B, autore di30 gol in questa stagione con la maglia del Pescara, autentico protagonista della promozione in Serie A. Attorno all’attaccante, nato a Torino da papà pugliese e mamma peruviana, si era scatenata mezza A. Dal Sassuolo (con la mano della Juve), passando per il Genoa, fino al Napoli, in particolare. Proprio in giornata la società di Aurelio De Laurentiis attendeva una risposta da Gianluca Lapadula. Perché tra il Napoli e il Pescara, come aveva spiegato il presidente degli abruzzesi Sebastiani, l’accordo c’era. L’ultima parola spettava all’attaccante, poco convinto di andare a Napoli per fare la riserva di Higuain. A 26 anni (è un classe ’90) Lapagol voleva una chance da protagonista in Serie A. De Laurentiis si era già cautelato, parlando di Ciro Immobile.

L’ha spuntata il Milan, che nelle scorse settimane aveva chiesto al Pescara informazioni sull’attaccante. Ma sembrava semplicemente un sondaggio, con il mercato bloccato in attesa di novità societarie. Invece è arrivato l’affondo: comunque vada il Milan della prossima stagione sarà più “made in Italy”. L’operazione si è chiusa su cifre simili a quelle in ballo già tra Pescara e Napoli: la valutazione degl giocatore è di circa 10 milioni di euro. Nella giornata di venerdì sosterrà le visite mediche: il Milan ha infatti prenotato i test fisici per le 8.30. Dopo gli esami, Lapadula firmerà per il Milan. Come tutte le operazioni concluse da un mese a questa parte, la dirigenza del Milan ha concordato questo ingaggio con i rappresentanti della cordata cinese in trattativa per l’acquisto del 70% del club.

CON L’ARRIVO DI LAPADULA BACCA PUÒ PARTIREL’arrivo di Lapadula potrebbe, per almeno un paio di motivi, aprire le porte di una cessione di Bacca. Innanzitutto per le caratteristiche dei due attaccanti, piuttosto simili nella ricerca della profondità. E poi perché da mesi molti club esteri stanno bussando alla porta dei rossoneri per Carlos Bacca. Sul colombiano ci sono offerte da Premier League (West Ham) e non solo. Il Milan potrebbe monetizzare, incassando oltre 20 milioni.