Uomo armato si barrica in un cinema in Germania e viene ucciso dalle forze speciali


E’ stato ucciso dalla polizia l’uomo che ha fatto irruzione in un cinema diViernheim, nella Germania occidentale. Lo ha confermato il ministro dell’Interno dell’Assia. L’uomo, armato, aveva preso degli ostaggi. Smentito il bilancio di venti feriti: tutti gli spettatori avrebbero lasciato il cinema illesi.

‘uomo, mascherato e munito di fucile, si era barricato all’interno della struttura. Gli inquirenti sono al lavoro per identificarlo e chiarire il movente. Esclusa la matrice terroristica: si tratterebbe, secondo l’agenzia DPA che cita fonti dei servizi di sicurezza, dell’azione di un uomo solo e squilibrato. E c’è anche l’ipotesi che l’arma fosse finta e che i colpi sparati fossero a salve, ma al momento la versione non ha trovato conferme.

Tutto è avvenuto all’interno del cinema Kinopolis, nel centro commerciale “Rhein-Neckar zentrum”. Si tratta di un locale abbastanza frequentato. In sala si proiettava la prima di “The neon demon”, con Keanu Reeves.