Lʼoperazione al cuore per Berlusconi è prevista per martedì 14 giugno

Ad affermarlo è stato il medico personale che ha parlato anche delle condizioni di salute del leader di Forza Italia: “È sereno, intervento probabilmente martedì, poi sarà necessario un mese di riabilitazione”.

Martedì 14 giugno Silvio Berlusconi sarà “verosimilmente” operato al cuore per la sostituzione della valvola aortica. Lo ha detto il medico personale del leader di Forza Italia, Alberto Zangrillo, incalzato dai cronisti, mentre si stava recando all’ospedale San Raffaele di Milano dove l’ex premier è ricoverato per uno scompenso cardiaco. “E’ tranquillo e sereno – ha aggiunto -. Si trova bene e mangia i pasti dell’ospedale, come gli altri pazienti”.