Carabiniere accoltellato reagisce e uccide immigrato nella tendopoli di Rosarno


Un extracomunitario ha accoltellato un carabiniere che ha reagito sparandogli con la pistola di ordinanza ed uccidendolo. È successo nella tendopoli di San Ferdinando, che nel periodo invernale ospita migliaia di extracomunitari impegnati nella raccolta delle arance nella piana di Gioia Tauro.

Il militare è intervenuto insieme ad un collega per sedare una lite tra due extracomunitari. Uno dei due lo ha ferito a un occhio e a un braccio con almeno tre coltellate. Il collega nel tentativo di immobilizzare l’immigrato ha riportato la frattura della mandibola.