Il ritorno di “Zio Michele”: va da Barbara D’Urso e compie un gesto estremo


Colpo di scena, torna “Zio Michele” in tv. Uno dei protagonisti del giallo di Avetrana irrompe davanti agli schermi tv di Barbara D’Urso con fare facinoroso. “Delitto Avetrana: Sabrina scarcerata? Michele Misseri non risponde e s’infuria”, si legge a Pomeriggio Cinque, come fa notare un post di TvBlog.it.

L’inviata di Canale 5 va a trovare Michele Misseri mentre in tribunale si  discute se far scontare la pena di Sabrina Misseri e Cosima Serrano, rispettivamente cugina e zia di Sarah Scazzi, agli arresti domiciliari. “Ci dici cosa ne pensi? Michele? Un sì, un no Michele ci rispondi? Michele? Solo una parola: sì, no”. La giornalista si trova in via Deledda ad Avetrana, davanti la casa dell’agricoltore.

Misseri non ha la minima intenzione di intervenire. Non vuole su di sé l’interesse della gente né, tanto meno, quello delle telecamere. Non si fa vedere, né risponde. Poi si affaccia sul ciglio della strada e tira una secchiata d’acqua a inviata ed operatori presenti sul luogo. La cronista va a nozze con l’accaduto: “Abbiamo incontrato qui Michele Misseri e da lui avremmo voluto sapere cosa ne pensa di questa richiesta della figlia”, dice, “ma per tutta risposa ha aggredito la nostra troupe con una secchiata d’acqua come potete vedere dalle immagini e come potete vedere da questa pozzanghera d’acqua”.