Ragazza si sente male passando davanti a una frutteria: sequestrati 100 chili di fave – Foto

Si è sentita male passando vicino ad alcune cassette di fave esposte in due frutterie gestite da cittadini egiziani. Una brutta esperienza per una ragazza affetta da favismo ad Olevano Romano che ha portato all’intervento della polizia locale. Quest’ultima ha sequestrato circa 100 kg di fave dalle due frutterie, situate nel centro storico del paesino ai confini con la Ciociaria.

Gli agenti della municipale, diretti dal comandante Alessandro Buttarelli, hanno così multato per circa 500 euro ognuno i due titolari delle attività commerciali, che avevano esposto per il primo maggio le fave all’esterno dei loro locali, nonostante l’ordinanza sul favismo fimata dal sindaco. Le cassette sono state poste sotto sequestro in attesa della loro distruzione, mentre la ragazza, una 25enne del posto che lavora in una attività vicina alle due frutterie del centro urbano, è dovuta ricorrere alle cure mediche presso l’ospedale di Palestrina a causa del malore.