Escrementi di topo nel sacchetto delle patatine al chiosco


Nello svago del post partita, al chiosco della struttura che ha ospitato l’incontro, in un sacchetto di “chips” offerto dal gestore al gruppo di compagni di lavoro è capitata la cattiva sorpresa. L’episodio si è verificato in un centro sportivo cittadino, attivo da diversi anni con alcuni campi da gioco. La notizia è arrivata dalla voce di uno dei partecipanti: «Terminato il match siamo andati al chiosco, abbiamo preso delle birre in bottiglia e il gestore ci ha messo un po’ di patate confezionate in un vassoio.

Il sacchetto – quelli grandi che di solito hanno i bar – era aperto, ma non so dire se fosse così da prima o se lo avesse aperto sul momento. Mangiando le prime patatine avevo avuto una sensazione strana, ma pensavo fosse dovuta alla stanchezza del post gara. Una volta finito il vassoio il gestore ha svuotato completamente il sacchetto, facendo uscire anche il contenuto che stava in fondo, degli escrementi di topo».