Prince, il medico parla sulle possibili cause della morte: “Decesso causato forse da overdose accidentale”


La morte di Prince potrebbe essere stata causata da una «overdose accidentale». A rivelarlo è Drew Pinsky, medico specialista in dipendenze e problematiche legate agli stupefacenti. A suo parere, la star di Minneapolis potrebbe essere stata uccisa da un uso fuori controllo di antidolorifici oppiacei, probabilmente una «combinazione di oppiacei orali e benzodiazepine (un comune psicofarmaco)».

«È un mix estremamente pericoloso perchè impedisce di respirare e si muore», ha aggiunto il medico, precisando che forse Prince soffriva di un «problema di salute cronico» come cancro o malattie cardiache. «Avremo la nostra risposta a tempo debito», ha aggiunto. Molti osservatori ritengono infatti sia da escludere l’ipotesi della ‘classicà overdose legata ad un utilizzo ricreativo delle droghe, poichè Prince era un salutista e vegano, molto attento al suo benessere fisico.