Schiaffi e pugni ai malati psichiatrici, operatori sanitari incastrati dalle telecamere – Video


Schiaffi, pugni, minacce, percosse con il contenitore delle feci, colpi inferti con scope, offese di ogni tipo. È parte della lunga serie di vessazioni gratuite che alcuni operatori socio sanitari di origine peruviana hanno commesso nei confronti di pazienti di una struttura psichiatrica a Milano.

L’indagine della polizia, iniziata dopo un esposto presentato a fine 2014 dai responsabili della comunità convenzionata con l’Asl di Milano, ha portato il 26 febbraio scorso all’iscrizione nel registro degli indagati di tre peruviani (sebbene siano state accertate le violenze da parte di 5 operatori). Un altro è stato arrestato in flagranza grazie alle immagini riprese da alcune telecamere nascoste installate nella struttura