Papa Francesco oggi a Lesbo con i profughi, segno concreto vicinanza


Papa Francesco vola oggi verso Lesbo, l’isola greca diventata emblema dell’emergenza profughi. Lascerà l’aeroporto di Fiumicino alle 7 per arrivare a quello di Mytilene alle 10.20 (ora locale quando invece in Italia saranno le 9.20). Ad accoglierlo ci sarà il premier greco Alexis Tsipras che accompagnerà il pontefice e i patriarchi ortodossi, Bartolomeo e Hieronimos, in questa visita umanitaria.
Cuore della giornata sarà la visita al Moria Refugee Camp, il campo profughi che ospita circa 2.500 richiedenti asilo, provenienti soprattutto dalla Siria, ma anche da altri paesi del Medio Oriente, come Afghanistan e Iraq. Il Papa e i due Patriarchi incontreranno personalmente una rappresentanza dei profughi e pranzeranno in un container con alcuni di loro. E’ previsto un discorso dei tre leader religiosi e la firma di una dichiarazione congiunta. Alle 13.45 il Papa, sempre con i due Patriarchi, si trasferirà al porto per incontrare la cittadinanza. Qui pronuncerà un altro discorso. Al termine ci sarà una breve preghiera e il lancio in mare di corone di alloro in ricordo dei migranti morti nella loro fuga verso l’Europa.
La visita terminerà alle 15.15 con la partenza dall’aeroporto; l’arrivo del Papa a Roma Ciampino è in agenda per le 16.30