Papa, “significativo abbraccio” con ex-prostitute e transessuali


Papa Francesco, in occasione dell’udienza giubilare in piazza San Pietro, ha avuto una “significativo abbraccio” con un gruppo di cinquanta donne e transessuali, provenienti da dieci Paesi, che hanno vissuto la tragedia della prostituzione, vittime della tratta. “Anche le donne costrette a prostituirsi – si legge sul quotidiano della Santa Sede – hanno qualcosa di bello dentro da condividere e da presentare al Pontefice”.