Giove colpito da un asteroide o da una cometa: l’esplosione ripresa da due appassionati di astronomia


Un’esplosione così violenta da essere vista dalla Terra, a 600 milioni di chilometri di distanza. A registrarla lo scorso 17 marzo sono stati due appassionati di astronomia, Gerrit Kernbauer e John McKeon, che grazie a un buon telescopio sono riusciti a osservare la collisione tra un corpo celeste (un asteroide o una cometa) e il più grande pianeta del nostro sistema solare.

Non si tratta di un evento raro: Giove, grazie alla sua massa, attira numerosi corpi che “cascano” sul pianeta provocando esplosioni. In questo caso l’esplosione ha generato un bagliore visibile nella parte destra della sua sagoma.