Roma, straniero trovato impiccato in una palazzina


Dramma della solitudine e della povertà ieri sera in una palazzina in via Pisa ad Albano Laziale, occupata da alcuni cittadini stranieri di origine magrebina. Intorno alle 19 uno di loro ha trovato un suo connazionale di 43 anni impiccato alla tromba delle scale tra il piano terra e il primo piano. Le urla del marocchino, anche lui sui 40 anni, senza fissa dimora, hanno richiamato l’attenzione dei vicini della zona periferica della frazione di Pavona nei pressi della via del Mare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Albano, che hanno svolto tutte le indagini e i rilievi del caso. La salma in serata è stata trasportata al policlinico di Tor Vergata, in attesa delle ulteriori decisioni della Procura di Velletri.