Stanno censurando la foto di una giovane madre che ha dato alla luce il proprio bambino


Facebook ha censurato l’immagine di una donna americana che partorisce in casa. Una immagine vera, cruda e forte, ma che numerosi utenti non trovano affatto oscena o censurabile.

La protagonista della vicenda si chiama Francie ed è iscritta a una pagina Facebook di genitori che vogliono condividere dibattiti e notizie sulla gravidanza, il parto e l’allattamento. La nascita risale a un anno fa e per celebrare il primo compleanno della figlia la donna ha postato la foto del giorno del parto.

Secondo Facebook non è possibile mantenere la foto sul social poiché contravviene alla sua policy: si vedono i peli del pube e i capezzoli. Eppure non è una immagine che si riferisce al sesso e, come denuncia un appartenente al gruppo, come poteva offendere gli iscritti alla pagina?