Si rischia la tragedia nella boxe, pugile di 25 anni in coma indotto


Nick Blackwell, pugile inglese di 25 anni, è in coma indotto dopo l’emorragia cerebrale al cervello riportata nel match (perso) valido per il titolo dei pesi medi inglesi contro Chris Eubank Jr.. L’incontro è stato fermato nel decimo round su decisione del medico di bordo ring che ha riferito all’arbitro come Blackwell non vedesse più dall’occhio sinistro. Il segretario generale della Federboxe britannica, Robert Smith, ha detto: “E’ in terapia intensiva, in coma indotto. Ora è solo una questione di aspettare e vedere”.