Usa, ubriaco prima di volare: arrestato copilota a Detroit


Un copilota doveva volare da Detroit a Philapdelphia per la compagnia American Airlines ma è stato fermato allo scalo del Michigan poco prima della partenza perché sospettato di essere in stato di ebbrezza. L’uomo era stato notato per comportamenti insoliti e secondo gli agenti di sicurezza dello scalo appariva ubriaco. Allertata la polizia, il pilota è stato arrestato. La Federal Aviation Administration ha confermato in seguito il sospetto che il pilota poco prima di entrare in cabina  potesse avere un tasso di alcol nel sangue oltre i limiti consentiti e che è stata aperta un’indagine. Il volo è stato cancellato e i passeggeri ricollocati in altri voli mentre il nome del fermato non è stato diffuso. Una passeggera del volo postato su Twitter il momento dell’arresto