Murtaza, sogno infranto: Messi non incontrerà il suo piccolo fan – Foto


Proprio quando sembrava vicino a realizzare il sogno più grande della sua breve vita Murtaza Ahmadi, il bimbo afghano di cinque anni che aveva commosso il web indossando una maglietta del suo idolo Leo Messi ricavata da un sacchetto di plastica, ha avuto la triste notizia: il numero 10 del Barcellona non lo incontrerà mai. Lo rivela il Daily Mail, che cita una fonte interna alla Leo Messi Foundation in cui si precisa: “L’incontro non avrà luogo. Riceviamo migliaia di richieste simili da parte di bambini da tutto il mondo e la verità è che non possiamo accontentarli tutti. Ci piacerebbe, ma è impossibile“.

Nelle scorse settimane il bimbo afghano aveva ricevuto in dono una maglia autografata dal campione argentino e prima ancora l’invito dalla Federcalcio locale ad allenarsi per un giorno con le proprie squadre giovanili. La grande attenzione mediatica e del mondo del calcio alle vicende del piccolo Murtaza aveva fatto sperare molti nel più classico dei lieto fine da favola, ma ora il sogno si è infranto.

E pensare che solo qualche giorno fa sembrava che la Afghanistan Football Federation fosse riuscita ad organizzare un incontro con la Pulce tramite l’organizzazione benefica intitolata all’argentino e che ci fosse solo da stabilire se a muoversi sarebbe stato Messi o il bambino con la sua famiglia. Poi quelle parole che hanno il suono di un cuore spezzato, “Ci piacerebbe, ma è impossibile”.