Quarantunenne ai domiciliari ferito alle gambe nel cortile di casa a Napoli


Gli hanno starato dallo scooter, mirando alle gambe: è stato ferito così Massimiliano Morra, 51, già noto alle forze di polizia. L’agguato è avvenuto alle 18,50, in via delle Nife, al quartiere San Giovanni. Morra era a piedi quando sono sopraggiunti due giovani, con il volto parzialmente coperto e con caschi, che si sono avvicinati all’uomo. Quello seduto dietro ha estratto una pistola e fatto fuoco contro Morra, mirando alle gambe. I due sono fuggiti mentre Morra crollava sul selciato con una vistose ferite alle gambe. L’uomo è stato soccorso e accompagnato all’ospedale Villa Betania dove i sanitari hanno provveduto alla sutura delle ferite, disponendo il ricovero. Sul posto le volanti dell’Upg e del Commissariato San Giovanni, con il supporto degli investigatori della squadra mobile. Secondo quanto si è appreso Morra sarebbe vicino alle posizioni del clan Mozzarella.