Motociclista spericolato di Vicenza: l’esercito Usa gli ritira la patente – Video


Sembrano immagini tratte da un videogioco, ma le corse spericolate caricate da Max Wrist sono tutte vere. È lui a correre a 200 km/h a bordo della sua moto, una Honda bianca e rossa, sulle autostrade A4 e A31. All’anagrafe è Eddy McMahel ed è un soldato americano, in stanza alla caserma “Del Din” di Vicenza.

La sua reputazione di “mister a tutto gas” è ormai nota non solo in Veneto, ma anche oltreoceano, grazie ai video su YouTube (filmati con una go-pro montata sul casco o sulla moto) che documentano le competizioni improvvisate con Ferrari e Porsche, le manovre pericolose e il contachilometri che sale. L’esercito Usa è ora intervenuto ritirando a McMahel la patente fino a data da determinare e sono in corso accertamenti da parte dei superiori per valutare ulteriori provvedimenti per la sua cattiva condotta. Nessun rischio invece di ricevere una valanga di multe per le numerose violazioni del Codice della strada: secondo la legge, infatti, la velocità del motociclista doveva essere verificata da uno strumento omologato, come l’autovelox. Senza una contestazione su strada, non può esserci multa.