Tragedia sfiorata al parco Bolivar di Montesacro, cade albero nel parco


E’ bastato un colpo di vento e l’albero si è abbattuto sulla strada, creando il panico tra i passanti. Tragedia sfiorata al parco Simon Bolivar di Montesacro. Erano le 16 circa quando i residenti e i frequentatori dell’area verde all’improvviso hanno udito un boato enorme. Un fragore che ha gelato il sangue a tutti i presenti in quell’area.

Un enorme pino di oltre 20 metri si è staccato dalle radici e si è andato a stendere su una parte del giardino pubblico e su via Monte Serrone, dove ha finito la sua caduta. Distrutta una Opel Corsa parcheggiata davanti al civico 11, ma  per fortuna nessuno stava transitando sotto l’enorme pianta in quel preciso momento.

Impressionante la forza d’urto del tronco franato che ha piegato gran parte della cancellata in ferro del parco. Vigili del fuoco in azione tutto il pomeriggio per liberare la strada dai rami e cercare di mettere in sicurezza i residenti della zona. Destino beffardo perché proprio l’albero accanto a quello caduto era stato recintato nei giorni scorsi in quanto pericolante. E invece la tramontana del primo pomeriggio ha soffiato forte sul fusto che sembrava più robusto, sradicandolo dal terreno inesorabilmente.

Sul posto anche gli agenti della polizia locale che oltre a quantificare i danni hanno chiuso il parco al pubblico per motivi di sicurezza. Sono troppi gli alberi a rischio caduta in quel fazzoletto di verde e prima di arrivare alla tragedia, è opportuno intervenire con una potatura decisa e radicale. Pochi metri più avanti l’entrata del parco c’è un asilo nido e ogni giorno genitori e bambini si fermano in quella piccola pineta per giocare e trascorrere un po’ di tempo all’aria aperta. Oggi è andata bene, dicono infuriati. Ma non sempre si può fare affidamento sulla fortuna.