Erba di grano: il rimedio naturale dalle proprietà nutritive miracolose

E’ considerato uno dei più potenti rimedi naturali e tra i migliori alleati del nostro organismo. Parliamo del succo di erba di grano, un vero concentrato di vitamine e sali minerali ma soprattutto ricco di clorofilla. Ricerche americane hanno dimostrato le numerose proprietà di questa bevanda capace di dare risultati concreti nel giro di poco tempo. La pianta verde può essere facilmente coltivata in casa per poi estrarne il prezioso succo.

Ecco le 9 proprietà nutritive stilate da un team di ricerca statunitense e poche regole su come coltivare in casa la pianta miracolosa:

1. Contrasta i radicali liberi
Ricco di clorofilla, si rivela una bevanda assolutamente indicata per chi vuole assumere una buona dose di antiossidanti che aiutano a combattere e prevenire malattie degenerative e invecchiamento cutaneo.

2. Depura l’organismo dalle tossine
È un buon alleato ad esempio per depurare l’organismo e in particolare il fegato, migliorare i livello dello zucchero all’interno del sangue, combattere gli eccessi di tossine accumulati a causa del cibo. E’ perfetto ad esempio come trattamento depurativo dopo le feste.

3. Previene le carie
Assumendo ogni giorno succo di erba di grano riusciamo a prevenire la formazione delle carie.

4. Allevia le infiammazioni
Utile ad esempio nel caso delle gengive infiammate. Basterà tenere il succo di erba di grano in bocca per alcuni minuti per ottenere un rapido miglioramento.

5. Anti-stitichezza
Tra le sue proprietà c’è sicuramente la sua capacità di liberare il transito intestinale. Brevi trattamenti a base di questo estratto riescono a portare benefici anche nel lungo periodo. Esistono molti rimedi naturali per la stitichezza ma questo è uno dei più efficaci.

6. Rinnova le cellule della pelle
In questo caso l’utilizzo è locale. Dovete applicare il succo sulla pelle e massaggiarla. Otterrete una buona idratazione oltre che una pelle più giovane. Insistete particolarmente in quelle zone dove la pelle è secca, anche sul viso.

7. Combatte l’acne
Il succo, se assunto per via orale, riesce nel giro di alcuni mesi a migliorare la situazione, portando a una concreta diminuzione dei brufoli.

8. Aiuta contro la couperose
Tra le molte proprietà vi è proprio quello di contrastare la couperose. Non agisce localmente sulla pelle ma deve piuttosto essere assunto per via orale. Rafforza infatti la microcircolazione e rende i capillari più forti.

9. Dona vitamina B12
L’acido folico, indispensabile per il nostro benessere, è contenuto in buone quantità nel succo di erba di grano. È quindi un valido alleato per coloro che, seguendo una dieta vegana o vegetariana potrebbero andare in carenza da b12, la quale è presente soprattutto nel regno animale.

Come coltivare l’erba di grano in casa:
Per coltivare la pianta mettere in ammollo le sementi biologiche in un catino d’acqua fino a quando non germogliano e non spunta la radice. Da questo momento in poi è possibile travasare i germogli in un vaso capiente o in un contenitore piano foderato con carta priva di agenti chimici e composti biologico. L’unica cura richiesta dall’erba di grano è di essere tenuta al riparo dalla luce del sole diretta e di essere bagnata con costanza, vaporizzando acqua minerale sul terriccio per mantenerlo umido. E’ pronta in 10-15 giorni dalla semina, quando praticamente ha raggiunto la quindicina di centimetri di altezza. A questo punto le foglie possono essere tagliate un paio di cm sopra la radice e sciacquate sotto l’acqua corrente prima di essere usate. L’erba tagliata può dare vita ad un secondo e a volte anche a un terzo raccolto. Il metodo migliore per estrarre il succo di erba di grano è di mettere i fili tagliati in un estrattore di succo per erbe e ortaggi, macchinario che ne tutela le proprietà benefiche. Per chi non gradisse il sapore terroso può mixare il succo di erba di grano con centrifugati puri di frutta o verdura.