Sanremo, esplosione in villa: morta una donna, ferito e sotto shock Gabriel Garko


Gabriel Garko è rimasto ferito in seguito a un’esplosione che ha causato il crollo parziale della villa a Sanremo dove viveva in attesa del Festival. Una donna, Maria Grazia Gugliermetti, è morta sotto le macerie. Garko ha riportato escoriazioni ed è stato per qualche ora in ospedale. L’esplosione è avvenuta intorno alle 8.30 a Villa della Rosa, nel quartiere residenziale del Solaro. La causa dello scoppio, avvenuto in cucina, sarebbe unafuga di gas.

L’esplosione è avvenuta nell’ala destra al secondo piano della villa, mentre l’attore si trovava al primo piano. La vittima era la madre del proprietario dell’immobile.

“Per Garko escoriazioni e abrasioni” – “Garko non ha evidenti segni di trauma, ma abrasioni ed escoriazioni ed è sottoposto ad accertamenti”. Lo rende noto la Asl 1 imperiese. L’attore è rimasto per qualche ora sotto osservazione al pronto soccorso dell’ospedale Borea di Sanremo. Per lui una prognosi di 15-20 giorni.

Festival a rischio – “Per ora possiamo solo dire che sta bene, per fortuna. Sulla partecipazione al Festival di Sanremo non sappiamo ancora darvi una risposta”. Lo dichiara una degli agenti di Numerochiuso Agency, l’agenzia di spettacolo romana che cura l’immagine di Garko.