Trova delle macchioline nere nel naso del bimbo appena nato e fa una scoperta terribile


Una madre ha scoperto delle strane macchie nel naso del neonato e solo successivamente si è accorta che si trattava di fuligine.

Nello specifico, secondo quanto riporta il dailyheadlines.net, si tratta delle scorie di alcune candele profumate, utilizzate dalla donna per deodorare la casa o per fare dei bagni rilassanti. La mamma era solita tenerle accese a lungo, fino anche a più di tre ore al giorno. Questo tipo di candele contiene formaldeide, sostanza che ne permette la profumazione, che è considerata però cancerogena.
Solo successivamente la donna ha prestato attenzione alle etichette delle candele che raccomandano di non tenerle accese per più di tre ore e scoprendo poi che anche solo una candela può causare gravi danni alla salute, non solo dei bambini ma anche degli adulti.