Strage di Parigi, le prime foto di Salah in fuga


La rete televisiva francese BfmTv ha diffuso le prime immagini della fuga di Salah Abdeslam, il ricercato numero 1 per gli attentati del 13 novembre a Parigi. Si tratta di foto scattate da una telecamera di sorveglianza di una stazione di rifornimento vicino alla frontiera con il Belgio dove Abdeslam si è fermato per fare benzina la mattina del 14.

132859649-278a3900-7161-4bd6-90cd-0e763c898628
Salah è con due amici ai quali ha telefonato nella notte perchè venissero a prenderlo a Parigi.
Nelle foto, scattate a partire dalle 9.45 del mattino, Abdeslam appare tranquillo, con le mani in tasca. Mentre l’amico Mohammed Amri fa il pieno alla sua Golf, Abdeslam e Hamza Attou si dirigono verso l’interno della stazione di servizio. La loro sosta durerà in tutto 12 minuti.
A quel punto i tre hanno già superato indenni tre controlli di polizia: nessuno ha ancora collegato Abdeslam agli attacchi di Parigi. L’uomo, il cui fratello Brahimi si è fatto esplodere al bistrot Comptoir Voltaire, ha capito che non è ancora ricercato e si muove liberamente a volto scoperto.