Strage di migranti su una spiaggia turca – Foto


Le autorità turche hanno recuperato su due spiagge affacciate sul mar Egeo i corpi di almeno 21 migranti, tra cui diversi bambini, morti nel naufragio dell’imbarcazione su cui stavano cercando di raggiungere la Grecia. Undici corpi sono stati ritrovati sul litorale, nel quartiere di Ayvalik, mentre altri dieci sono stati scoperti nel distretto di Dikili.

Il naufragio è avvenuto intorno alle 4 di questa notte a causa delle cattive condizioni atmosferiche. La guardia costiera turca ha finora tratto in salvo altre otto persone. Ancora sconosciuta la nazionalità delle persone coinvolte.

Un funzionario della guardia costiera ha fatto sapere che tre imbarcazioni e un elicottero sono alla ricerca di eventuali sopravvissuti.