Ha un brufolo sul naso, va dal medico e fa una terribile scoperta

Bree Towner ha 28 anni e vive a Edwardsville, nell’Illinois. La sua vita è stata tranquilla fino a quando, nel 2013, un piccolo brufolo le inizia a crescere sul naso. La cosa strana è che non va via in alcun modo ma che, anzi, continua a crescere. Preoccupata, si rivolge ai medici, ma i primi esami non danno esiti negativi. Soltanto dopo qualche mese arriva la sconvolgente notizia: si tratta di un carcinoma basocellulare e deve essere asportato.

La giovane donna è andata sotto i ferri per ben tre volte e ha subito diversi interventi chirurgici: dopo 100 punti di sutura e diverse cicatrici, adesso ha un naso nuovo, ricostruito utilizzando una porzione di tessuto prelevata dal cuoio capelluto. Quest’ultimo dettaglio non è di poco conto, dato che sulla punta del naso ha iniziato a crescerle una leggera peluria. Adesso Bree sta bene, anche se ha ammesso che non sono mancati momenti di sconforto, che è riuscita a superare grazie all’aiuto di unapsicologa.