Rubano una Ferrari a Milano. Sembra la scena di un film – Video

Gli hanno rubato la Ferrari sfilandogli le chiavi mentre era al ristorante. Poi, come in un film di James Bond, erano riusciti a schermare il localizzatore satellitare e a nasconderla in un parcheggio sotterraneo, in attesa di piazzarla. Ma alla fine sono stati scoperti e arrestati. Il colpo è andato a segno lo scorso 2 dicembre a Milano. I due malviventi avevano adocchiato da qualche tempo la Ferrari California fiammante uscire dal garage di un condominio milanese. Così approfittando di una delle uscite serali del proprietario hanno deciso di entrare in azione. I ladri lo hanno seguito fin dentro un noto ristorante vestiti di tutto punto e mimetizzandosi tra la clientela. Quando l’uomo si è seduto a tavola gli hanno sfilato le chiavi dalla tasca portandosi via la super car da 200 mila euro. Per non coprire le loro tracce hanno organizzato una sorta di staffetta con una Ford Fiesta con cui si sono spostati prima e dopo il furto. L’auto era appositamente attrezzata con disturbatori di frequenza per interrompere il segnale del telecomando al momento della chiusura della portiera e un jammer, un dispositivo che inibisce il segnale Gps. Ma non hanno fatto i conti con le telecamere di videosorveglianza installate per la città. I poliziotti li hanno seguiti attraverso le immagini fino al nascondiglio: un parcheggio sotterraneo in piazza Cardinal Ferrari, in zona Ticinese. Il primo ladro, Manlio Lanfranchi, di 47 anni, è finito subito in manette mentre il suo complice Raffaele Pasqualino Dicuonzo (54 anni) era riuscito a fuggire: lo hanno arrestato lunedì mattina. Entrambi sono accusati di furto pluriaggravato e hanno precedenti specifici. I poliziotti li hanno trovati in possesso anche delle chiavi di un’Audi e di una Bmw che non sono ancora state localizzate. – See more at: http://www.blitzquotidiano.it/video/youtube-rubano-ferrari-e-schermano-gps-arrestati-a-milano-2347078/#sthash.lO2wotqv.dpuf