Paura sul volo Air France per un ordigno


Un aereo dell’Air France, partito da Mauritius e diretto a Parigi, ha compiuto un atterraggio di emergenza nell’aeroporto di Mombasa, in Kenya, a seguito di un allarme bomba scattato per la presenza di un oggetto sospetto a bordo.

Durante l’atterraggio, l’evacuazione e la perquisizione del velivolo, lo scalo keniota è rimasto chiuso al traffico aereo. “L’oggetto, ritenuto essere un ordigno esplosivo, è stato trovato”, si legge in un tweet dei responsabili della sicurezza aerea del Kenya, riportano i media kenioti che rendono noto che l’oggetto sospetto è stato trovato in una delle toilette dell’aereo da un passeggero”. L’Air France ha confermato che l’aereo – con a bordo 459 passeggeri e 14 membri dell’equipaggio – è atterrato nella notte nell’aeroporto keniota. “L’Air France sta lavorando in stretta cooperazione con le autorità che stanno indagando per identificare la fonte della minaccia e la sua esatta natura”, ha reso noto la compagnia aerea in un comunicato.

Alcuni passeggeri sono stati interrogati dalla polizia. Lo ha detto il ministro dell’Interno kenyano Joseph Nkaissery in una conferenza stampa. Secondo le autorità portuali, che hanno postato un comunicato sulla loro pagina Facebook, ci sono due sospetti.

La bomba che era stata piazzata nella toilette aveva un timer che era stato attivato. Lo rendono noto fonti dell’unità anti-terrorismo della polizia del Kenya che, affiancati da inquirenti francesi, stanno interrogando i passeggeri sospetti ed analizzando l’ordigno esplosivo ritrovato nell’aereo.

Le stesse fonti hanno precisato che al momento non è stato stabilito in quale punto della rotta dell’aereo l’ordigno si sarebbe dovuto innescare. Inoltre è stato specificato che tra i passeggeri – secondo alcune fonti 5, secondo altre 4 – su cui si concentra l’attenzione degli inquirenti, vi sono due musulmani che si sono imbarcarti a Mauritius diretti a Parigi.

Dalle ultime indiscrezioni e secondo quello che riportano I-Tèlè e radio France Info, quella trovata a bordo del volo di Air France Mauritius-Parigi atterrato d’urgenza a Mombasa sarebbe una “bomba finta”.