Caso Bozzoli: sostanza oleosa su labbra e mani di Beppe Ghirardini


Le ultime news sul Giallo di Marcheno riguardano gli accertamenti sul misterioso decesso di Giuseppe Ghirardini, l’operaio della fonderia Bozzoli trovato morto il 18 ottobre in località Ponte di Legno, a 100 km dalla sua abitazione di Marcheno, ma deceduto il 14.

Pare infatti, come riportato sul Giornale di Brescia, che la Procura che si sta occupando del doppio giallo della fonderia Bozzoli, e dunque anche della sparizione dell’imprenditore Mario Bozzoli, abbia predisposto nuove analisi su quanto repertato dopo il ritrovamento del cadavere dell’operaio.

I Ris di Parma dovranno analizzare la natura di una sostanza oleosa rinvenuta su mani e labbra di Beppe Ghirardini, e sul tappo di una bottiglietta di plastica vuota trovata vicino al suo corpo senza vita, oltre che sui frammenti vitrei della fiala di cianuro che ne ha causato la morte.