Valentino Rossi, il gesto che umilia Marquez e Lorenzo


Di quei due, non vuole più sentir parlare. Non vuole più leggere i loro aggiornamenti sui social network, in special modo su Twitter. Valentino Rossi ha sbollito la rabbia per come sono andate a finire le cose nell’ultimo gran premio della stagione, quel “biscottone” tra Marquez e Lorenzo che gli ha negato il titolo mondiale.

Su Twitter Valentino ha fatto una mossa che vale più di mille parole: non segue più né Marc Marquez né il compagno di squadra Jorge Lorenzo. Come si suol dire, li ha “defollowati” dpo averli seguiti fino a pochi giorni fa. Il campione di Tavullia su Twitter e Facebook segue poco più di 320 account, tra cui quasi tutti i piloti della MotoGp come Andrea Dovizioso, Andrea Iannone, Danilo Petrucci, Cal Crutchlow, Scott Redding, i fratelli Espargaro, Dani Pedrosa, Maverick Vinales, ma anche vecchi rivali come Max Biaggi.

Resta da capire come potrà reggere una situazione così delicata quando la prossima primavera si ricomincerà a gareggiare, anche e soprattutto perché Lorenzo e Rossi sono (in teoria) ancora compagni di squadra alla Yamaha. Difficile pensare che Rossi abbia voglia di riallacciare i rapporti, almeno a breve termine.