Il momento in cui Hasna Aitboulahcen si fa esplodere – Video


PARIGI – Ecco come si è fatta esplodere Hasna, la donna kamikaze di Saint Denis, sobborgo di Parigi. E’ lei, la prima donna kamikaze in uno stato occidentale, una dei due morti del blitz delle forze speciali francesi che ha portato all’arresto di 7 persone. Un video diffuso da Tfi e rilanciato sempre da Le Parisien. Si sente la polizia urlare “Dove è il tuo complice?”(o compagno o addirittura “fidanzato”, la parola è copain, che ha più significati). La donna risponde due volte “Non è il mio compagno”. Poi, scrivono i media francesi, si fa saltare in aria. 

Bionda, cugina di Abdelhamid Abaaoud, il cervello della strage di venerdì sera, e secondo BfmTv si chiamava Hasna. Questa in sintesi l’identità della kamikaze di Saint-Denis in base ai primi frammentari elementi, ma la procura non si sbilancia e non commenta limitandosi a dire che stanno lavorando per identificare la donna. Si chiama Hasna Aitboulahcen, è nata a Clichy-la-Garenne, in Francia, il 12 agosto 1989. Aveva cioè 26 anni. È la prima donna kamikaze ad essersi fatta esplodere in Europa. Bionda, come raccontano alcuni testimoni. Cugina per parte di madre di Abdelhamid Abaaoud, considerato la mente del massacro del 13 novembre 2015 a Parigi. Secondo le prime notizie, ancora da confermare, Hasna Aitboulahcen aveva cercato di unirsi all’Isis in Siria o in Iraq. Ma si era dichiarata disponibile al martirio anche in Francia, che definiva un Paese di «infedeli». Era la cugina dello stratega ricercato dalla polizia.