Egitto, aereo russo precipita per avaria sul Sinai: in 224 a bordo tutti morti – Foto


L’Airbus A321 schiantatosi nel Sinai aveva 18 anni ed era il più vecchio della compagnia siberiana Kogalymavia, poi ribattezzata Metrojet. Lo scrive la testata online Fontanka.ru, secondo cui il velivolo aveva effettuato il suo primo decollo il 9 maggio 1997 con la compagnia libanese Mea. L’aereo era poi passato alla turca Onur Air nel 2003, alla Saudi Arabia Airlines nel 2007 per tornare alla Onur Air nel 2008. E’ arrivato ai russi nel 2012.

Il presidente russo Vladimir Putin ha espresso le sue più sincere condoglianze ai parenti delle vittime, riporta il servizio stampa del cremlino. Putin ha dato inoltre istruzioni al primo ministro Dmitry Medvedev di istituire una commissione di governo, presieduta dal ministro dei trasporti Sokolov, per far luce sull’incidente