Muore in un incidente, l’amico gli svaligia la casa


Un gesto inumano, meschino, assolutamente da condannare. Tutto è iniziato con la tragica morte di un uomo di 68 anni, a Piombino, a causa di un incidente stradale. Appena saputa la notizia, non una lacrima, non la disperazione, ma subito l’idea più ‘bassa‘ che si possa avere: andare a svaligiare la casa della vittima. E a farlo non è stato uno sconosciuto, bensì un caro amico dell’uomo deceduto nell’incidente. Ad accorgersi di tutto è stato il fratello della vittima: il ladro aveva parcheggiato lo scooter, appena rubato, fuori da casa sua. I carabinieri sono intervenuti subito: hanno recuperato la refurtiva e hanno denunciato il ladro, un 43enne, per furto aggravato da abietti motivi.