Roma, la giunta abbandona il sindaco Ignazio Marino. Due assessori si sono dimessi


Il vicesindaco di Roma, Marco Causi, e l’assessore ai Trasporti,Stefano Esposito, hanno annunciato le loro dimissioni nel corso di una riunione in Campidoglio con il sindaco Ignazio Marino. La giunta sembra così abbandonare definitivamente il primo cittadino, al centro della bufera da giorni per il caso delle spese contestate. “Non ci sono le condizioni per proseguire“, avevano detto i due assessori poco prima di rassegnare le dimissioni.

Ore decisive in Campidoglio. Ignazio Marino sarebbe in procinto di dimettersi. Intanto hanno lasciato il loro incarico il vicesindaco Marco Causi e gli assessori Stefano Esposito e Marco Rossi Doria: “Non sussistono pù le condizioni per andare avanti”, hanno detto i tre esponenti dell’esecutivo, ultime new entry dopo il rimpasto di luglio. Stesse parole pronunicate poco prima da Esposito a SkyTg24: “Penso che la situazione così com’è ci porterà inevitabilmente alla fine di questa amministrazione. Si è manifestato un quadro che non ci consente di andare avanti con autorevolezza. Chiunque arriverà a maggio troverà una situazione molto complicata per la bonifica della macchina amministrativa”. La fine dell’era Marino è ormai vicina e alcune fonti Pd in Campidoglio commentano: “E’ finita. Si va a casa”.