Dramma sulla Circumvallazione esterna: 18enne travolta e uccisa da un suv


Ancora un dramma della strada. Vittima dell’ennesimo incidente stradale mortale è una ragazza di 17 anni, di origine eritrea. La giovane che era giunta da pochi giorni in Italia era ospite di un centro di accoglienza a Giugliano. Secondo quanto si apprende stava fuggendo dal centro di accoglienza.

Oggi pomeriggio, poco dopo le 16, era sulla Circumvallazione esterna, e stava attraversando la strada quando all’improvviso è sopraggiunta un’auto, una Bmw X3, che l’ha sbalzata per aria, uccidendola sul colpo.

Inutili i tentativi di soccorso del guidatore che ha chiamato subito i soccorsi. Per la giovane ragazza non c’era più nulla da fare. Sul posto sono giunte le forze dell’ordine e la Scientifica.

Secondo quanto si apprende, la 18enne era insieme ad altre sei connazionali e oggi il gruppo aveva deciso di allontanarsi dalla struttura che le accoglieva. La giovane ha provato ad attraversare la circumvallazione esterna di Napoli, strada ad alta velocità, scavalcando in un tratto protetto da guard-rail. È sopraggiunta una vettura che ha provato a frenare, ma inutilmente: l’impatto è stato mortale.