Il 2015 l’anno più caldo mai registrato. Temperature record nei primi 8 mesi


Il 2015 sarà, quasi certamente, al 97%, l’anno più caldo mai registrato da 136 anni. A dirlo è l’agenzia federale Usa per la meteorologia (Noaa). “Agosto è stato il più caldo di sempre da quando abbiamo disponibilità dei dati e lo stesso record è stato messo a segno nei primi otto mesi di quest’anno”, spiegano dalla Noaa.

Il mese scorso i termometri mondiali hanno infatti registrato 0,88 gradi centigradi in più rispetto alla media del XX secolo. Fino ad oggi 6 mesi su 8, nel 2015, sono stati da record, con la sola eccezione di gennaio e aprile.

Sulla terraferma le temperature sono state mediamente più elevate di 1,14 gradi, con l’ondata di calore ha interessato un’ampia fetta dell’America del Sud e parti di Europa, Africa, Medio Oriente e Asia. Le temperature superficiali degli oceani hanno fatto registrare +0,78 gradi.

Guardando all’estate, la colonnina di mercurio tra giugno e agosto ha riportato 0,85 gradi in più nel globo terracqueo. Nel periodo gennaio-agosto, invece, l’aumento rispetto alla media del secolo scorso è stato di +0,84 gradi.