Compra costume da bagno e trova pasticche dentro la tasca


Adam Travers, 33 anni, è andato in un negozio della catena Primark presso il Cascades Centre di Portsmouth per comprare un costume da bagno. Ha speso circa 10 euro.

Al suo interno però la fidanzata, Anna Youell, ha trovato una sorpresa incredibile. Nove pasticche di droga bianche. A spaventare la coppia è il rischio corso dal bimbo che poteva facilmente entrare in contatto con le pillole. “Sono sconvolto. Se mio figlio le avesse trovate le conseguenze sarebbero potute essere disastrose – sottolinea papà Adam che aggiunge. “E se fossimo partiti per una vacanza sicuramente avremmo avuto grossi problemi in aeroporto, rischiando il carcere involontariamente”.

Leggi anche: Primark in Italia da febbraio: ecco dove aprirà il primo store e come farsi assumere.

La polizia ha analizzato le pasticche e le ha identificate come farmaci antidepressivi, spesso utilizzati come droga. Primark si è difeso accusando un sub appaltatore cinese da loro “non approvato” e ha aggiunto: “Abbiamo terminato il nostro rapporto con il fornitore”.