Bolt vince anche dei 200 metri ai Mondiali di Pechino – Video


E’ sempre il re, anche nei 200 metri. Nella finale sulla distanza doppia Usain Bolt si è imposto con il tempo di 19”55. Per Justin Gatlin ancora una resa nei confronti del grande rivale nonostante un ottimo 19”74.  Bronzo al sudafricano Anaso Jobodwana in 19″87. Vittoria nella vittoria, Bolt ha strappato a Gatlin anche la migliore prestazione mondiale stagionale.

Per i giamaicano si tratta del quarto titolo iridato sulla distanza dopo Berlino, Daegu e Mosca, che va aggiungersi ai due ori olimpici messi al collo nel 2008 e nel 2012.

L’altra gara tecnicamente straordinaria della giornata è stata quella del salto triplo. Oro allo statunitense Christian Taylor, già iridato a Daegu 2011 e campione olimpico a Londra: a Pechino si impone con la misura di 18,21 centrata nel sesto e ultimo tentativo. Si tratta del primato mondiale stagionale e seconda misura di sempre, ad appena 8 centimetri dal record assoluto stabilito con 18,29 da Jonathan Edwards il 7 agosto 1995 a Goteborg. Dietro Taylor più accredidato avversario, il cubano Pedro Pablo Pichardo, argento con 17,73. Bronzo al portoghese Nelson Evora con la misura di 17,52.