Ragazzo si accascia a terra mentre era in bici, salvato da tre agenti di Polizia


‪#‎Brescia‬ Ancora un intervento salvavita. Un ragazzo in bicicletta ha chiesto aiuto prima di perdere i sensi

Un giovane ciclista ha avuto la prontezza di avvicinarsi ad una ‪#‎Volante‬ e di chiedere aiuto prima di cadere a terra privo di sensi.
I colleghi del Reparto Prevenzione Crimine in servizio a Brescia stavano tenendo d’occhio alcune persone davanti ad un distributore di benzina quando hanno notato questo giovane che si avvicinava a loro pedalando con un’andatura incerta. Il tempo di arrivare e ha letteralmente messo la testa dentro la volante chiedendo aiuto per poi scivolare giù.
Il ragazzo aveva gli occhi rivolti all’indietro, la lingua che ostruiva le vie respiratorie, non respirava e c’era assenza di battito. Due della pattuglia fortunatamente avevano appena fatto un corso di primo soccorso e hanno subito messo in pratica le nozioni. Hanno iniziato il massaggio cardiaco e le insufflazioni per farlo respirare fino a che il giovane si è ripreso. Nel frattempo il terzo collega aveva chiamato il 118 e quando è giunta l’ambulanza uno degli agenti, su richiesta del 17enne ormai fuori pericolo di vita, è salito con lui destinazione Ospedale per farlo sentire più sicuro.
Rintracciata la mamma, attraverso il cellulare che era nello zaino del ragazzo, si è scoperto che la causa era stata sicuramente un attacco di asma.
Il giovane era uscito per una passeggiata senza portare con sé il farmaco che usa abitualmente.
Comunque tutto è bene quel che finisce bene.