Ragazza si avvicina all’elicottero di Stato in Perù e viene decapitata dall’elica – Video choc


Un incidente drammatico ha destato orrore in Perù. Una ragazza di 21 anni, Dioselinda Feijoó Zapata, è stata decapitata dal rotore di coda dell’elicottero che trasportava il premier peruviano Pedro Cateriano e altri funzionari del governo. La giovane ha cercato di avvicinarsi all’elicottero, a terra sulla riva del fiume Tumbes, per dare a Cateriano una lettera sulla situazione del fratello in carcere, sostenendo che era stato incarcerato a causa della negligenza da parte delle autorità.

Poi tutto si è svolto in pochi istanti. Dioselinda, concentratissima sul proprio obiettivo, non si è accorta del rotore che l’ha decapitata in pieno. Il tutto davanti alle telecamere della tv di Stato che seguiva Cateriano e i ministri occupati a studiare sul terreno l’evoluzione del fenomeno del Nino. Il governo ha sospeso tutte le attività ufficiali dopo l’incidente.